NOTE DI COLORE: C’È CHI DICE NO

Come anticipato – non è un caso – nella puntata di Nero su bianco dedicata a una poesia di Eugenio Montale, stavolta la rubrica Note di colore sbarca su uno dei capolavori di Vasco Rossi.

Il titolo è C’è chi dice no, ed è uno dei pezzi più enigmatici del rocker di Zocca. Da analizzare e commentare frase per frase.

Mentre scrivo lo sto ascoltando, tra l’altro.

Inizia così: C’è qualcosa che non va in questo cielo.
Una sola frase e già si capisce che qualcosa non va. C’è confusione, nella mente e nella società.

C’è chi dice qua, c’è chi dice là.
Insomma, c’è qualcuno che pretende di indicare la strada giusta. Dei predicatori. Ma la risposta di Vasco è chiara: io non ci muovo, io non ci sono.

Tanta gente è convinta che ci sia nell’aldilà, qualche cosa, chissà! Quanta gente comunque ci sarà, che si accontenterà.
Come Montale, Vasco diffida di chi pretende di aver trovato risposte e Verità assolute, e si rifiuta di abbracciare fedi di qualsiasi tipo.

Perché c’è qualcuno che non sa più cos’è un uomo.
Quel qualcuno che ti vuole insegnare tutto, ma che di fatto osserva le cose con uno sguardo limitato. Perché non si preoccupa del lato oscuro della vita, direbbe Montale, si ferma alla superficie e non scava a fondo della realtà.

Ma C’è chi dice no.

C’è chi non si accontenta di semplicismi, facili soluzioni e imposizioni.

C’è chi apre gli occhi e smette di farsi prendere in giro.

Tutto diventa più complicato, certo, ma reale.

C’è chi si ribella e si rifiuta. E questa canzone non è altro che la sua voce, il suo urlo.

 

#CommentoFinale

Un messaggio profondo e potente che arriva forte e chiaro a chi ascolta. Con una base musicale più che all’altezza, beh, la reputo una canzone da salvare sul proprio smartphone e da ascoltare con attenzione.

 


LINK INTERESSANTI:

NOTE DI COLORE: NON MI AVETE FATTO NIENTE

NON SOLO UN CONCERTO

NERO SU BIANCO: LA MORTE DI IVAN IL’IČ

NERO SU BIANCO: IL SENTIERO DEI NIDI DI RAGNO

L’ARTE: IL PONTE TRA RAZIONALITÀ ED EMOZIONI

IL TORMENTO E L’ESTASI

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 28 ottobre 2018

    […] NOTE DI COLORE: C’È CHI DICE NO […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *