NESSUNO È SOLO: UN AUGURIO SPECIALE PER LE FESTE DI TUTTI

Sono arrivate le feste.

E sono arrivate per tutti, a prescindere dal colore della pelle, dalla cultura, dalla tradizione, dalla categoria sociale, dalla religione.

Perché oggi più che mai la fratellanza e la solidarietà vengono prima di tutto. Prima dell’amore, della famiglia, dell’amicizia e, soprattutto, del presepe che abbiamo in casa, o, per chi è fortunato, nel cuore. 

Oggi, in una società che si voglia ritenere davvero avanzata, la festività deve essere il momento in cui tutte le persone si riuniscono e si aiutano a vicenda. Non è un caso che chi fa beneficienza o volontariato si impegna sempre per assistere gli altri, mentre chi ruba o commette irregolarità lo fa per interessi personali, famigliari o per favorire illegalmente amici.

L’abbraccio deve essere collettivo, perché ciò che conta davvero è lo spirito di comunità. 

Si potrà mai chiamare “festivo” un giorno che riunisce intorno a un tavolo solo una parte di popolazione, escludendo tutti gli altri?

Nessuno deve essere escluso. Nessuno è o deve sentirsi solo. 

Non siamo altro che una grandissima comunità, rendiamocene conto una volta tanto.

Quel domani migliore in cui tanto speriamo si può costruire solamente tutti insieme, giorno dopo giorno.

Non sarà certo uno Ius Soli negato e affondato a colpi di ipocrisia, qualunquismo, complottismo, intolleranza e razzismo a fermare lo spirito di comunità e di festa.

UN AUGURIO SPECIALE DI BUONE FESTE E DI FELICE ANNO NUOVO A TUTTI I CITTADINI DEL MONDO.

 

Condividi per far arrivare a tutti un augurio speciale di Buone Feste e Felice Anno Nuovo, perché nessuno si deve sentire solo.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *