BASILICA DI SAN PIETRO: 391 ANNI DI STORIA

BASILICA DI SAN PIETRO: 391 ANNI DI STORIA
Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

Esattamente 391 anni fa Papa Urbano VIII consacrava la Basilica di San Pietro in Vaticano, la più grande e sacra chiesa del mondo, nonché il tempio della cristianità per eccellenza.

La Pietà Vaticana, scultura di Michelangelo

La sua costruzione, fortemente voluta da Papa Niccolò V, ebbe inizio il 18 aprile 1506, sotto Papa Giulio II, e durò 120 anni. Vi presero parte i più importanti architetti e artisti della storia, tra i quali Bramante, Michelangelo, Raffaello, Della Porta, Maderno e Bernini.

Una imponente opera d’arte che, seppur realizzata da artisti appartenenti a scuole ed epoche diverse, ha nell’armonia e nella fusione dei vari stili la sua caratteristica principale, la sua unicità. A prescindere dalla fede religiosa, la Basilica di San Pietro è una delle più magnifiche opere d’arte senza tempo nel mondo.

L’interno della cupola, progettato da Michelangelo e realizzato da Giacomo Della Porta e Domenico Fontana

Un patrimonio che resiste e tutt’oggi riunisce centinaia di migliaia di fedeli, nonostante la tendenza all’abbandono della spiritualità, reputata antiquata, troppo poco attenta al progresso della società e troppo avvinghiata ai suoi valori tradizionali. Su quegli stessi valori si fonda gran parte della cultura occidentale, per cui vanno rispettati, ma alla luce dell’avanzamento tecnologico e del cambiamento radicale della società devono forse essere rivisti.

Tenendo sempre presente ciò che è davvero giusto per ciascun essere umano.


LINK INTERESSANTI:

LA ROCCA SFORZESCA DI IMOLA TRA ORIGINI E LEGGENDA

ANGOLO DI IMOLA: CHIESA E MUSEO DI SAN DOMENICO

LA SEMPRE PIÙ ATTUALE LOTTA AL NAZIFASCISMO

Condividi:

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *