NUOVI SERVIZI E OPERE PUBBLICHE PER IMOLA

Commissione Bilancio: Amministrazione comunale decisa a realizzare opere strategiche per il futuro della città.

Grandi novità arrivano dalla Commissione Bilancio, durante la quale è stato modificato il Piano Triennale e l’elenco annuale delle opere pubbliche. La Giunta Comunale ha predisposto numerosi interventi importanti su scuole, impianti sportivi e, in particolare, viabilità.  Tra questi si ricordano:

  • 300mila euro per la pista di atletica dello stadio “Romeo Galli”
  • 14mila euro per la messa in sicurezza delle strade
  • 1 milione 40mila euro per gli interventi per la Palestra Ruscello
  • 700mila euro per il nuovo Centro sociale Giovannini nel quartiere Marconi
  • 1 milione 195mila euro destinati alla manutenzione stradale straordinaria (strade e marciapiedi)
  • Completamento della Bretella

Proprio quest’ultimo è l’intervento più importante e massiccio.

Parte di Bretella (Tratto da “mapio.net”)

La Bretella, che fa parte del cosiddetto progetto “attraversamento nord sud della città”, dopo essere rimasta incompiuta per anni a causa della mancanza delle risorse private necessarie, verrà portata a termine. L’Amministrazione Comunale, che già da tempo si era posta questo come importante obiettivo da raggiungere, ha predisposto un accordo con Società Autostrade, per dirottare i fondi precedentemente destinati alla realizzazione di un nuovo Ponte sul Santerno proprio sull’asse attrezzato, considerato e dimostratosi nel tempo un tassello fondamentale per migliorare notevolmente la viabilità cittadina.

L’intesa prevede una somma totale di 18 milioni di euro, di cui 14 per il completamento del progetto originario e 4 per l’adeguamento e la riqualificazione dei tratti stradali connessi, in particolare, quelli compresi tra via Punta e l’Ospedale nuovo, oltre che per la rotonda prevista tra via Lughese e via Lasie. Questo piano della Giunta, dopo il vaglio del Consiglio Comunale, potrebbe partire già nel 2018. Non verrà abbandonata l’idea di un nuovo ponte sul Santerno, che continua ad essere richiesto dagli imolesi e che porterebbe altri benefici alla viabilità cittadina, ma si aspetta il nuovo studio di fattibilità per pensare al meglio l’opera.

Tratto di via Appia pedonalizzato (Tratto da “www.areablu.com”)

Altra novità proposta dalla Giunta Comunale, questa volta in materia di servizi, è una nuova linea, coperta da un minibus elettrico (18 posti in piedi e 7 a sedere, con rampa di accesso per i disabili), che permetterebbe di muoversi nel centro storico tramite il trasporto pubblico locale.

Per questo servizio, che potrebbe essere inaugurato già da settembre, sono stati stanziati 70mila euro, per coprire il circa equivalente costo annuo. Resta da definire il percorso preciso, per cui è stato convocato per il prossimo 3 agosto un incontro con le associazioni dei commercianti, con le quali era già stato condiviso un giudizio positivo sulla pedonalizzazione di via Appia, nel tratto tra via Galeati e via Cavour, come spiega l’assessore alla Mobilità Roberto Visani. “Siamo convinti”, sottolinea, “che una navetta elettrica, completamente dedicata a questo servizio, possa rendere più fruibile il nostro centro storico, migliorando anche la qualità dell’ambiente.”.

Imola è una città con un grandissimo potenziale ed è importante seguire il percorso giusto per valorizzarlo al meglio e, quindi, migliorare la qualità della vita per i cittadini.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 28 novembre 2017

    […] NUOVI SERVIZI E OPERE PUBBLICHE PER IMOLA […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *